Ritorna il Premio "Colsalvatico". Iscrizioni fino al 12 settembre

premio colsalvatico 2014 umorismo biumor miumor
Ritorna il Premio “Colsalvatico” che propone quest'anno il tema “L’Umorismo, un modo di guardare la realtà”, evidenziando una caratteristica emergente nella narrativa di Tullio Colsalvatico e volendo esaltare una posizione nell’affronto della vita in cui l’osservazione dei limiti ed errori non diventa mai condanna o presunzione nei confronti dell’altro, quanto piuttosto riconoscimento di una condizione umana comune e solidale. Il sorriso che ne scaturisce non è consolatorio né dimenticanza della realtà, neppure in momenti in cui può apparire difficile e faticosa da affrontare. Anzi vi si riconosce che in essa è contenuto qualcosa che rende grande la vita e che salva da tutte le miserie a cui siamo sottoposti e di cui noi stessi siamo capaci.
 
È lo stesso sorriso che abbiamo scoperto in autori quali Chesterton, C. S. Lewis, Campanile, Marchesi, Guareschi, nel nostro Colsalvatico e che vorremmo riscoprire in nuovi autori. Il Premio “Colsalvatico” si inserisce infine nella grande tradizione tolentinate della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte, iniziata nel 1961 da Luigi Mari (autore, tra l’altro, della caricatura di Colsalvatico assunta come logo del Premio – la macchia è una nostra interpretazione), alternandosi con essa negli anni pari. Un contributo a consolidare la definizione di Tolentino come Città del Sorriso.
 
Giunto alla settimana edizione, il premio ritorna anche quest'anno con una serie di iniziative ispirate al tema dell'umorismo e che si svolgeranno presso il Miumor. Fino al 12 ottobre sarà possibile presentare il proprio racconto umoristico, totalmente inedito, attraverso l'iscrizione online al sito www.colsalvatico.it e le modalità descritte nel bando. La premiazione si svolgerà alla fine del mese di settembre quando il Miumor diventerà per una settimana la capitale nazionale dell'umorismo.