Biumor 2018: successo al Castello della Rancia

Si è conclusa la tre giorni di Biumor al Castello della Rancia di Tolentino, il pubblico ha decretato il successo dell’edizione 2018

Tre giornate intense, ricche di spunti interessanti si sono svolte al Castello della Rancia di Tolentino dove è andato in scena Biumor, il festival dedicato alla Popsophia dell’umorismo.

Tema di questa edizione 2018 della biennale internazionale  dell’Umorismo nell’Arte: Eroi e Supereroi  

Molti i nomi di spicco del mondo dell’arte, della cultura e della risata, che si sono avvicendati sul palco del festival. Tra i tanti intervenuti, lo scrittore Tommaso Ariemma, Edilio Venanzoni, il giornalista del Corriere della Sera Luca Mastrantonio. Apprezzato lo spettacolo filosofico musicale curato dalla direttrice artistica Lucrezia Ercoli, ospiti Riccardo Dal Ferro, filosofo divulgatore e Alessandro Alfieri filosofo.

La terza giornata del Biumor 2018 ha visto, come protagonisti: Cesare Catà "Walt Disney: il ritratto di un genio".
Ivo Germano “I 40 anni di Ufo Robot”

Michele Gambini e Edilio Venanzoni, hanno festeggiato i 70 anni di Tex.
Salvatore Patriarca ha raccontato e omaggiato Carlo Vanzina nell'inedito spettacolo filosofico musicale "L'eroe de noantri".
Matteo Sarlo "L’emoticon nasce dall’esigenza di esprimere il corpo, di introdurlo nella comunicazione, in quanto aggiungono il “come” al “cosa” del mercato"

Il pubblico delle grandi occasioni ha, per le tre giornate del Biumor 2018, gremito il Castello della Rancia decretando il successo della sesta edizione del festival.

News

Castello Aperto
Castello della Rancia di nuovo aperto e fruibile dai vistatori
Chiusura odierna per attività organizzazione evento
Ci scusiamo con i visitatori e appassionati, il Castello della Rancia, rimarrà nella giornata di oggi, giovedì 2 novembre 2017, chiuso per operazioni di ripristino.
casper, gran finale con Mecò e i belli dentro
Finale imperdibile oggi al Castello della Rancia di Tolentino, Casper chiude con Mecò, il clan dei  belli dentro, una cena a buffet e dj set
Castello della Rancia, emozioni uniche
Immerso nel verde del centro Marche, tra le dolci, verdi colline della provincia di Macerata, il Castello della Rancia di Tolentino regala emozioni uniche Regalatevi un week end in una terra di grande generosità, rigogliosa e invitante. I colori delle stagioni, esaltano, durante l'intero anno, l'architettura di questo gioiello storico. La bellezza del paesaggio e le tante iniziative dei paesi limitrofi, riempiranno le ore del vostro soggiorno marchigiano. All'interno della struttura, dal 2000, viene ospitato il Museo Civico Archeologico “Aristide Gentiloni Silverj.
Casper Castello della Rancia Tolentino
Al Castello della Rancia, un martedì all'insegna del divertimento con Casper un fantasma e tante attrazioni Piccoli e grandi pronti al gran finale con Casper, al Castello della Rancia di Tolentino, martedì 31 ottobre 2017, una giornata evento da non perdere. Martedì, si inizia alle 16,00 e, in un crescendo di animazione ed eventi, Casper, vi riserverà un pomeriggio-sera a tutta allegria.
Biumur
A Tolentino dal 25 al 27 agosto torna la quinta edizione di BIUMOR, il festival dedicato alla Filosofia dell’Umorismo, organizzato dall’Associazione Popsophia in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e la Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte di Tolentino
Il Museo Internazionale dell'Umorismo nell'Arte partecipa all'evento inaugurale della rinascita del Politeama con la mostra "Cinema in caricatura".
Compagnia della Rancia 1983-2013: trent’anni di spettacoli
Grazie alla collaborazione con il Comune di Tolentino, nell’ambito della XXVII edizione della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte, nel salone del secondo piano del Castello della Rancia (da cui prende il nome la Compagnia), l’11 luglio del 2013 veniva inaugurata la mostra “Compagnia della Rancia 1983-2013: trent’anni di spettacoli” organizzata dal Centro Teatrale Sangallo (la scuola di teatro fondata e diretta da Saverio Marconi nel 1980 a Tolentino, da cui è nata la Compagnia della Rancia nel 1983).

Pagine