Il centro storico di Tolentino ospita il Toc festival. Ingresso gratuito a palazzo Parisani Bezzi

Il centro storico di Tolentino ospita il Toc festival. Ingresso gratuito a palazzo Parisani Bezzi
Il centro storico di Tolentino ospita questo fine settimana il Toc Festival, acronimo di Territorial Open Culture. Si tratta del primo festivale della "cultura aperta", della creatività e dell'innovazione che si svolgerà in diverse location della città il 27, 28 e 29 maggio. Il taglio del nostro si svolgerà venerdì 27 maggio alle ore 17.00 nella sala Mari del Museo internazionale dell'umorismo nell'arte per spostarsi, poi, alle ore 19.15 a palazzo Parisani Bezzi per l'aperto dello spazio espositivo che ospiterà le creazioni di nove diversi artisti. Nei giorni del festival il museo sarà visitabile gratuitamente. 
 
Sabato 28 maggio si entrerà nel vivo del festival con una giornata ricca di incontri, conferenze, workshop su temi che spazieranno dal mondo dell'imprenditoria alla presentazione di libri e delle eccellenze tolentinati. Domenica 19 maggio il Toc festival riaprirà le sue porte per una terza giornata ricchissima di eventi, laboratori per bambini, teatro e performance d'arte. 
 
Di seguito potete scaricare il programma completo. Per ulteriori informazioni è possibile contattare gli organizzatori visitando il sito www.tocfestival.it. 

News

Il Museo Internazionale dell'Umorismo nell'Arte partecipa all'evento inaugurale della rinascita del Politeama con la mostra "Cinema in caricatura".
Compagnia della Rancia 1983-2013: trent’anni di spettacoli
Grazie alla collaborazione con il Comune di Tolentino, nell’ambito della XXVII edizione della Biennale Internazionale dell’Umorismo nell’Arte, nel salone del secondo piano del Castello della Rancia (da cui prende il nome la Compagnia), l’11 luglio del 2013 veniva inaugurata la mostra “Compagnia della Rancia 1983-2013: trent’anni di spettacoli” organizzata dal Centro Teatrale Sangallo (la scuola di teatro fondata e diretta da Saverio Marconi nel 1980 a Tolentino, da cui è nata la Compagnia della Rancia nel 1983).

Pagine