Popsophia e Biumor presentano "Pannaggi: dal futurismo alla caricatura"

Popsophia e Biumor presentano "Pannaggi: dal futurismo alla caricatura" al Miumor
Torna la caricatura e torna il Futurismo al Museo dell’Umorismo di Tolentino. Mercoledì 27 aprile, alle ore 17, nella Sala Mari di Palazzo Sangallo protagonista sarà l’opera di Ivo Pannaggi, l’artista maceratese che nel suo poliedrico percorso artistico ha incrociato anche la caricatura, genere che il direttore artistico di Biumor Evio Hermas Ercoli ha fortemente voluto riportare a Tolentino dopo anni di assenza.
 
Dopo i manichini di Fortunato Depero, la pop filosofia di Biumor torna sui sentieri del secondo Futurismo delle arti applicate attraverso le opere del Pannaggi. La rara e originalissima collezione di caricature già parte del Museo dell’Umorismo, tra cui le memorabili fatte all’attore Buster Keaton, al precursore del Futurismo Tommaso Marinetti e a sé stesso, faranno da sfondo all’incontro coordinato da Mirella Valentini, presidentessa dell’UniTRe.
 
Il Museo metterà a disposizione tutte le opere e il materiale fotografico della creatività dell’artista e la sua parabola artistica sarà descritta dai meravigliosi video di Stefano Lucinato su concessione dell’Accademia di Belle Arti di Macerata; infine, sarà compito di Giorgio Leggi fare da Cicerone lungo il percorso artistico di Ivo Pannaggi caricaturista.
 
Per l’occasione a Palazzo Sangallo sarà esposto su concessione della Fondazione Carima il bozzetto del costume di “Condannato alla macchina 4k”, della collezione del Museo Palazzo Ricci. Il lavoro doveva far parte della serie di bozzetti ad acquerello dipinti dal pittore per le scene e i costumi del dramma di Ruggero Vasari “L’Angoscia delle Macchine”.

News

Dopo tre anni di durissima e sanguinosa guerra, nel giugno 1918, le armate austro-tedesche tentarono un’ultima disperata offensiva tentando di sfondare la linea difensiva italiana sul Piave, Volo su Vienna. Ricordare nel centenario dell'impresa.
Canzoni senza tempo in un’atmosfera magica: passato e presente si incontrano Al Castello della Rancia di Tolentino, con ingresso libero, due serate di musica e spettacolo con Una canzone è per sempre. Canzoni senza tempo che si incontrano in attesa del Premio Gianni Ravera.
La forza del rigenerarsi – Vivere la terra dove ha soffiato il Drago
Reportage – fotografico La forza del rigenerarsi – Vivere la terra dove ha soffiato il Drago La mostra di Maria Micozzi 'La forza del rigenerarsi'  si arricchisce di un appuntamento con la presentazione del catalogo-reportage fotografico della mostra che si terrà giovedì 26 luglio 2018 alle ore 18,30 al Castello della Rancia di Tolentino, sede che ospita fino al 29 luglio, le opere dell'artista.
Con Riva Starr, Detlef, Mella Dee, Riccardo Prosperi, Frankie Watch B2B, Vincenzo Favale e Filippo Moro
Successo di pubblico per Paolo Ruffini nell’anfiteatro del Castello della Rancia di Tolentino L’estate tolentinate è partita con una grande performance di Paolo Ruffini al Castello della Rancia di Tolentino.
Al Castello della Rancia di Tolentino, mostra di pittura e scultura di Maria Micozzi
Il giorno 5 giugno 2018 in visita al Castello della Rancia di Tolentino, 125 bambini della 4 elementare scuola Don Bosco e scuola Lucatelli Si è svolta il giorno 5 giugno 2018 la seconda visita al castello della Rancia nell’ambito del progetto “Museo Amico” e le visite con animazione sono state effettuate dalle 9 alle 12 come da programma per 125 bambini.
Dal 31 maggio al 2 giugno 2018 quarta rassegna “Strike Up”, rock indipendente, mercatini, street food e dj set al Castello della Rancia di Tolentino
Al Castello della Rancia, visita guidata per la scuola di Falerone
Al Castello della Rancia di Tolentino e’ tutto più divertente, tanti bambini per una visita guidata da ricordare

Pagine