“Alchimie d'amore” al Castello della Rancia per festeggiare San Valentino

 “Alchimie d'amore” al Castello della Rancia per festeggiare San Valentino
Un San Valentino speciale in un luogo unico per vivere una serata di magiche “alchimie d'amore”. È quanto sta organizzando sabato 13 febbraio dalle ore 19.30, al Castello della Rancia, Meridiana cooperativa sociale in collaborazione con Eventi Diversi ed il Comune di Tolentino. Sarà un evento unico nel suo genere che tra le antiche mura della fortezza porterà musica, allegria ed un tocco d'incanto per vivere nuovamente l'emozione di innamorarsi. La serata inizierà con uno speciale aperitivo di benvenuto e le note di una “Sinfonia d'amore”. Seguirà la cena a lume di candela circondati dal fascino senza tempo del Castello della Rancia per lasciarsi poi stuzzicare da “Dolci tentazioni”. Ci sarà anche l'allegria di Lucia Fraboni, in arte Adalgisa Palpacelli, e l'ironia di Francesco Favi, in arte Maestro Fava e poi un invito a “Dirlo con i fiori”. E ancora magia con lo spettacolo circense “Luxurya” ispirato alla passione degli innamorati, per finire con il lancio di “Una luce d'amore verso il cielo” e un brindisi di “Baci e bollicine”.
 
A presentare la serata saranno i due giornalisti Barbara Olmai e Luca Romagnoli. Tutti i partecipanti riceveranno in omaggio biglietti per visitare i Musei civici di Tolentino.
La prenotazione è obbligatoria in quanto i posti sono limitati. I biglietti, al costo di € 45,00 a persona, possono essere acquistati nei seguenti luoghi:
 
Castello della Rancia - Tolentino, Contrada La Rancia, SS 77
Museo Internazionale dell'Umorismo nell'Arte - Tolentino, Piazza della Libertà, n. 18
Palazzo Parisani Bezzi - Tolentino, Via della Pace, n. 3
Ostello Asilo Ricci – Macerata Vicolo Asilo Ricci, n. 36
Meridiana Cooperativa Sociale – Macerata, Via Ignazio Silone, n. 20
Hotel77 – Tolentino, Viale Bruno Buozzi, n. 90 
 
E' inoltre possibile acquistare il biglietto tramite bonifico bancario a Meridiana cooperativa sociale, Banca delle Marche IBAN IT52 B060 5513 4030 0000 0007 922, causale “Evento san Valentino 2016, seguito dal nome e cognome” ed inviare successivamente la ricevuta del pagamento effettuato a segreteria@meridiana.mc.it oppure tramite fax al numero 0733.367359.
 
Per info e prenotazioni: 366.9819512 – 333.1503523 – 0733.973349 – 0733.31288 (orario ufficio)
 
Vi aspettiamo per una serata indimenticabile!

News

Il giorno 5 giugno 2018 in visita al Castello della Rancia di Tolentino, 125 bambini della 4 elementare scuola Don Bosco e scuola Lucatelli Si è svolta il giorno 5 giugno 2018 la seconda visita al castello della Rancia nell’ambito del progetto “Museo Amico” e le visite con animazione sono state effettuate dalle 9 alle 12 come da programma per 125 bambini.
Dal 31 maggio al 2 giugno 2018 quarta rassegna “Strike Up”, rock indipendente, mercatini, street food e dj set al Castello della Rancia di Tolentino
Al Castello della Rancia, visita guidata per la scuola di Falerone
Al Castello della Rancia di Tolentino e’ tutto più divertente, tanti bambini per una visita guidata da ricordare
Fine settimana al Castello della Rancia di Tolentino con Ludica Marche, Modellismo in Fiera 2018. Tra giochi di tavolo, tiro con l’arco, danze medioevali e modellismo statico, due giorni di assoluto divertimento e rappresentazioni storiche
terzo congresso Termalismo e Flebologia
Al Castello della Rancia di Tolentino, sabato 12 maggio 2018, terzo congresso Termalismo e Flebologia con la partecipazione di Federterme e S.I.F. Società Italiana di Flebologia
Un week end di grande affluenza al Castello della Rancia per la Rievocazione Storica della Battaglia di Tolentino
“Musei iperconnessi: nuove vie, nuovi pubblici”, Gran tour musei 2018. Al Castello della Rancia sabato 19  maggio 2018 visite guidate organizzate da Meridiana Cooperativa Sociale in collaborazione con le Guide delle Marche
Con cadenza triennale, torna la Battaglia di Tolentino al Castello della Rancia di Tolentino
Si è svolto al Castello della Rancia l’International Jazz Festival con un programma ricco di iniziative, tanti gli artisti intervenuti

Pagine